FANDOM


Vai alla Home Page del Clan "I Vendicatori"

Ciao a tutti,

ieri pomeriggio ho iniziato una breve conversazione con Meeeeeex, Crillauz e AlexO su Clash of Clans. Il ragionamento però non si presta ad essere trattato sulla chat interna del gioco, che dopo poco si perde e non permette di approfondire il discorso. Riprendo il discorso qui.

Il punto di partenza era un mio dubbio: se hai capito come vincere facile, quanto si può essere interessati a continuare a giocare con impegno?

Naturalmente sappiamo che le persone possono essere interessate a giocare a COC per molti motivi. Questi motivi sono già stati studiati ed una delle ricerche più citate è quella di Bartle ( http://en.wikipedia.org/wiki/Bartle_Test ). Se sei un "Socializer" l'interazione con gli altri giocatori è il principale motivo per giocare. Ed il clan dei Vendicatori è proprio un posto dove c'è una bella compagnia che giustifica il divertimento.

Socializzare è piacevole anche per me, ma non basta per coinvolgermi completamente. Io sono soprattutto un Explorer ed anche un Achiver. Superare sfide, misurare i miei progressi è altrettanto importante. 

Ed i progressi devono essere frutto di conquiste, non di mero tempo passato sul gioco.

E' probabile che da un certo livello in avanti sia la bravura - nel costruire il proprio villaggio e, soprattutto nel saper attaccare - a fare la differenza.

Il mio teorema da dimostrare è che al livello mio (Lega Argento I ) e per diversi livelli successivi, non si può distinguere se la crescita nel gioco (in termini di villaggio e di coppe) sia dovuta a bravura, tempo giocato o soldi veri spesi per comprare gemme. Il mio sospetto è che muovendosi "tatticamente" nel modo giusto, si possa arrivare alla Lega "Master" (scudo nero) senza che sia richiesto l'apprendimento di particolari abilità di gioco.

Ho creato una pagina wiki dedicata per descrivere quale può essere la strategia da adottare per dimostrare il teorema (questa è la mia nuova sfida in COC), mentre nei commenti a questa pagina sarei felice di trovare tutte le vostre idee in proposito.

Per farmi capire meglio anticipo qui quello che vorrei fosse descritto in dettaglio nella pagina wiki.

  1. I villaggi abbandonati continuano a giocare da soli e non vanno a zero coppe, ma si assestano ad un certo livello in base alla loro conformazione e alle armi di cui sono dotati
  2. Guardando i profili di diversi giocatori anche di livello Cristallo o Master, vedo che non hanno molti attacchi vinti, ma hanno difese vinte. (e una difesa vinta da più coppe di un attacco vinto)
  3. Per potenziare al massimo un villaggio è sufficiente fare molti "bancomat" (copyright Meeeeeeex) ed avere un layout di tipo farming che si concentra sulla protezione delle risorse
  4. Per trovare i bancomat è sufficiente posizionarsi a determinati livelli di coppe a seconda che si cerchi oro ed elisir rosa (1150-1250) oppure elisir nero (1300-1400?)
  5. Potenziato al massimo, e senza particolare fatica, il villaggio, si puo scegliere di contiuare il farming al livello superiore di municipio oppure ci si può fermare li e si cambia il layout, cercandone uno che privilegia la vittoria delle difese pittusto che la protezione delle risorse, e le coppe saliranno da sole fino al livello di autoassestamento.
  6. Se non si attinge al portafoglio per comprare gemme, questa percorso dovrebbe far crescere il villaggio più velocemente che combattere per sconfiggere avversari forti, e poi le coppe salgono da sole.

Se quello che penso è vero, ed escludendo la parte social, COC diventa un gioco di routine, dove chi fa cose semplici e ripetitive arriva più in alto e più velocemente di chi sviluppa forti abilità nel gioco ma non usa strategie economicamente convenienti.

Vai alla Home Page del Clan "I Vendicatori"

 

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.